Techinnova si prepara a partecipare alla prestigiosa manifestazione Key Energy di Rimini con il suo progetto di R&S H2E – Hydrogen To Everyone.

Il cuore del progetto H2E risiede nella sua straordinaria visione che mira a utilizzare risorse spesso trascurate – nella fattispecie scarti zootecnici e rifiuti provenienti dall’acquacoltura – per produrre idrogeno verde, un’energia pulita e sostenibile, da destinare ai tradizionali motori a gasolio di trattori agricoli e pescherecci. L’obiettivo ultimo è appunto quello di ridurre l’impatto ambientale, in termini di carbon footprint, di due fra i settori più difficilmente “decarbonizzabili”, vale a dire quelli dell’agricoltura e della pesca.

La sinergia di diverse aziende, riunite sotto l’egida di Techinnova, ha dato vita a un partenariato strategico in Lombardia consolidatosi in una filiera completa (di tipo Open) per la produzione, lo stoccaggio e l’utilizzo di idrogeno verde.

L’evento integrato nella fiera Key Energy di Rimini, intitolato “Strengthening the Hydrogen Ecosystem through Cross-Regional Collaboration and Innovation“, in programma nella giornata di venerdì 1° marzo 2024, fornirà a Techinnova e al progetto H2E un’importante piattaforma per presentare e condividere le proprie idee, stabilire collaborazioni strategiche e contribuire allo sviluppo di ecosistemi regionali di innovazione legati all’idrogeno e alle tecnologie energetiche ad esso correlate.

In particolare, in occasione della sessione “H2 Pitching and Matchmaking Emilia-Romagna“, Techinnova presenterà a un’audience di rappresentanti di aziende leader del settore e di centri e istituti di ricerca il proprio progetto H2E, con la possibilità di ricevere manifestazioni di interesse da parte di potenziali nuovi partner di filiera e di beneficiare di finanziamenti europei.

La manifestazione, dunque, si configura per Techinnova come un’opportunità non solo di presentare il progetto H2E a un evento di punta nel settore dell’idrogeno, ma anche di catalizzare nuove partnership e promuovere la diffusione dell’idrogeno verde come risorsa energetica del futuro.